Revisione dei processi aziendali

L'attività di pianificazione strategica e controllo di gestione che sviluppiamo deve partire da una assessment attento e scrupoloso del sistema informativo aziendale e quindi dall’esame critico delle procedure di acquisizione ed elaborazione delle informazioni gestite dalla struttura aziendale. 
Una approccio superficiale nello sviluppo dell’assessment o di eccessiva fiducia verso gli interlocutori che forniscono i dati, peraltro spesso facenti parte di strutture organizzative che non si conosce il modus operandi, rischia di vanificare l’intero lavoro che si andrà a svolgere.
Oltre alla gestione delle informazioni, alla loro analisi ed alla determinazione dei più opportuni KPI (Key Performance Indicator) occorre anche procedere alla revisione dei processi in quanto la ns. attività non può limitarsi alla rielaborazione più o meno sofisticata dei dati e delle informazioni acquisite. 


I PROCESSI AZIENDALI

Una azienda è organizzata per processi e la sua intera vita è condizionata da questi.

Ogni azienda ha processi propri che sono frutto di una evoluzione più o meno ordinata di un altro naturale processo aziendale: il processo di crescita e sviluppo. 


Per procedere con un corretto approccio nella attività consulenza in tema di revisione e miglioramento processi occorre in linea teorica:

  • identificare e codificare i principali processi aziendali. 

  • determinare e classificare l’importanza strategica dei vari processi.

  • esaminare sotto il profilo della efficacia e della efficienza ogni singolo processo identificato.

  • esaminare attentamente la cultura e la propensione al cambiamento delle risorse umane delegate ai vari processi.

  • scegliere i processi sui quali intervenire con un approccio metodologico/operativo.


Alla luce di quanto sopra esposto è di cruciale importanza identificare correttamente il numero preciso dei processi aziendali, ricordando che non di rado si confondono “processi” con “sottoprocessi” che risultano completamente dipendenti ed inscindibili dai primi e che non sono pertanto dotati della necessaria autonomia funzionale.

In linea generale i processi “tipici” aziendali sono i seguenti:

  • gestione vendite (comprendente gestione ordini, new business, up-selling, ecc);

  • marketing e Comunicazione; 

  • produzione/erogazione del servizio;

  • logistica; 

  • progettazione e manutenzione dei prodotti;

  • customer service o servizi post-vendita;

  • gestione acquisti; 

  • gestione infrastruttura tecnologica: hardware e software;

  • amministrazione, finanza e controllo (contabilità, bilancio, analisi finanziaria, incassi/vendite, ecc).

Tale elenco non è ovviamente esaustivo ma rappresenta la base per poter iniziare a ragionare su quali processi occorre concentrare l’attenzione per introdurre innovazioni atte a contribuire a sostenere l’incremento del business aziendale.


Va segnalato come sia ragionevole attendersi che la revisione di uno specifico processo possa coinvolgere altri processi atteso che una azienda rappresenta un sistema integrato tra processi e funzioni.

La scelta del processo da innovare è influenzata dalla disponibilità di:
A) risorse finanziarie; 
B) tecnologie informatica; 
C) tecnologia tecnica (attrezzature e macchinari);
D) risorse manageriali necessarie a gestire l’innovazione; 
E) agevolazioni ed incentivi.


IL MIGLIORAMENTO DEI PROCESSI sarà trattato nella prossima pubblicazione quindicinale.


Dott. Massimo Leone 
AD Promem Spa

Per appuntamento 080 521 3811 

Condividi

Lascia il tuo commento

iscriviti alla nostra newsletters

Garanzie sui finanziamenti accesso condizionato dal merito creditizio e cause di esclusione

Garanzie sui finanziamenti accesso condizionato dal merito creditizio e cause di esclusione

Leave review
L’iter per ottenere le garanzie previste dal DL liquidità si sta rivelando ...
Leggi di più
Le garanzie ai finanziamenti: escluse le aziende in crisi

Le garanzie ai finanziamenti: escluse le aziende in crisi

Leave review
A sostegno della liquidità delle imprese appaiono efficaci le misure stabil...
Leggi di più
Liquidita' delle imprese: le misure e le opportunità del DL Cura Italia

Liquidita' delle imprese: le misure e le opportunità del DL Cura Italia

Leave review
Analizzando il DL Cura Italia, si scopre che il supporto all’equilibrio tra...
Leggi di più
Rating advisor: un nuovo ruolo per il professionista nel risk management

Rating advisor: un nuovo ruolo per il professionista nel risk management

Leave review
In attesa che le misure di allerta previste dal Codice entrino a regime, il...
Leggi di più
YES I Start up

Hai tra i 18 ed i 29 anni?

Leave review
In questo momento non studi e non lavori? Hai talento ma ti mancano i soldi...
Leggi di più
Promem cash management

Cash Management

Leave review
Il cash management supporta l'impresa che desidera gestire e pianificare la...
Leggi di più
Promem project financing

Project financing

Leave review
La Promem ha assunto un ruolo leader nel settore della consulenza ad impres...
Leggi di più
Promem controllo di gestione

Controllo di gestione

Leave review
Forniamo all'imprenditore un indispensabile supporto per l'assunzione di im...
Leggi di più
Promem operazioni straordinarie

Consulenza Strategica

Leave review
Due diligence, turn around, M&A, Operazioni di acquisizioni, cessioni, fitt...
Leggi di più
Formazione su temi di finanza aziendale

Formazione

Leave review
Corsi, seminari e divulgazione scientifica
Leggi di più
Promem Rating advisor

Rating Advisoring

Leave review
Promem, anche in forza della sua peculiare compagine societaria vanta conso...
Leggi di più